Gentian Alimadhi, per il centrosinistra, è l’aspirante candidato sindaco di Parma in vista delle primarie che sono fissate in data domenica 5 marzo del 2017 quando in città saranno allestiti una quindicina di seggi elettorali.

Ma chi è Gentian Alimadhi? Ebbene, Gentian Alimadhi ha 43 anni, albanese di origini, è avvocato penalista, ed è coniugato con due figli. Con il centrosinistra si candida non per essere il ‘Sindaco degli stranieri‘, come qualcuno ha specificato, ma il sindaco di tutta la gente di Parma.

A ribadirlo ed a confermarlo è stato proprio Gentian Alimadhi durante un incontro che a Parma, nei pressi del Palazzo CUBO, si è tenuto il 22 gennaio scorso in presenza dei suoi sostenitori e dei cittadini, molti dei quali appartenenti alla comunità albanese di Parma.

Secondo l’aspirante candidato sindaco di Parma la città può essere diretta anche da un cittadino che non ha un cognome tipicamente parmigiano o italiano. Per quel che riguarda il programma, Gentian Alimadhi da un lato non mira a stravolgere quanto di buono fatto per la città dalle precedenti amministrazioni, ma dall’altro focalizzerà il proprio operato su tematiche come quelle relative al welfare, all’ambiente ed alla sicurezza senza tralasciare il ruolo importante della cultura e dell’inclusione sociale di tutti i cittadini con particolare attenzione ai giovani ed alle seconde generazioni.

E’ un sacrificio la mia ascesa in campo, costituisce una grande responsabilità per me‘, ha sottolineato, tra l’altro, Gentian Alimadhi in vista delle primarie del 5 marzo alle quali sarà possibile per i residenti partecipare  recandosi nel seggio più vicino alla propria abitazione.

Alle primarie potranno partecipare pure tutti i cittadini stranieri, inclusi quelli che non hanno la cittadinanza italiana ma che maggiorenni e in possesso del permesso di soggiorno e la carta d’identità. Per questi cittadini, al fine di poter partecipare alle primarie, è necessaria la registrazione, muniti di documento di identità, entro e non oltre la data del 17 febbraio del 2017 presso la sede di Parma del PD che si trova al numero 2 di Via Treves.